Home 2018-02-12T07:37:56+00:00

Il Dott. Luca C. Rovati si è laureato all’Universita’ Statale di Milano in Medicina e Chirurgia con 110 e lode su 110 nel Ottobre 1986 e ha ottenuto il titolo di Specialista in Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica nel Giugno 1991 con 70 settantesimi e lode

Ha frequentato dal gennaio 1987 la Divisione di Chirurgia Plastica e Maxillo-Facciale presso l’Ospedale S. Gerardo di Monza diretta dal Prof. E.P. Caronni prima come specializzando e poi, a seguito di un concorso pubblico di cui è risultato vincitore, come Assistente presso la stessa Divisione dell’Ospedale S. Gerardo di Monza, posto che ha ricoperto dal febbraio 1994 al settembre 2016 come dirigente di 1° livello

Attualmente svolge solo Libera Professione.

E’ risultato vincitore del concorso per titoli ed esami per una borsa di studio del Ministero della Pubblica Istruzione che per un anno dal luglio del 1991 l’ha portato ad uno Stage di ricerca e di pratica chirurgica presso l’Istituto di Chirurgia Plastica e Ricostruttiva della New York University NYC diretto dal Prof. J.G.McCarthy, con particolare riguardo alla Chirurgia Craniofacciale.

Continua a leggere

Associazioni

Il Dott. Luca C. Rovati è un membro attivo delle seguenti associazioni

SICPRE
Società Italiana Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica

ASPS
American Society of  Plastic Surgeon

 SIC
Società Italiana Chirurgia

ISS-SIC
International Society of Surgery

EAFPS
European Academy of Facial Plastic Surgery

Eliminare il doppio mento SENZA chirurgia
oggi è possibile con BELKYRA™

il farmaco iniettabile che riduce il grasso presente sotto il mento e ridefinisce  il contorno della mandibola

PRENOTA UNA VISITA
SCOPRI DI PIÙ

Ultime relazioni ai congressi e lezioni

  • Il trattamento degli travasi da antiblastici.
  • Le lesioni cutanee croniche e difficili: una guarigione possibile.Il ruolo del Chirurgo Plastico.
  • Le ustioni: fisiopatologia e trattamento.
  • Lembi cutanei a peduncolo sottocutaneo
  • Correzione della lipodistrofia nei pazienti HIV positivi. Il trapianto di tessuto adiposo
  • La mastoplastica additiva: lo stato dell’arte.
  • Il trattamento chirurgico del melanoma cutaneo.
  • La biopsia del linfonodo sentinella: la nostra esperienza
  • Vulvar reconstruction by perforator flaps. Luca C. Rovati e Colleagues
  • Tunneled modified lotus petal flap for surgical reconstruction of severe introital stenosis after radical vulvectomy. Luca C. Rovati e Coll.

L’importanza d’affidarsi a chirurghi plastici qualificati

Estetica medicale non invasiva

Con gli ultrasuoni focalizzati si possono ottenere risultati sovrapponibili alle metodiche invasive.

Di fatto, il lifting tradizionale chirurgico non va oltre il sistema muscolo-aponeurotico superficiale (SMAS) invece, con il metodo non-invasivo HIFU, si può facilmente raggiungere una maggiore profondità di trattamento. La tecnologia HIFU ad ultrasuoni focalizzati rilascia energia termica selettiva nel tessuto sottocutaneo al fine di stimolare e rinnovare il collagene migliorando la texture e riducendo il rilassamento cutaneo.

+39 02 6691198

Viso

  • Cedimenti della pelle

  • Rughe frontali

  • Pelle ruvida e invecchiata

  • Rimodellamento dell’ovale del viso

PRENOTA UNA VISITA

Corpo, azione rimodellante

  • Braccia

  • Interno cosce

  • Addome

  • Fianchi